New Motion Logo

Le automobili elettriche che possiamo aspettarci nel 2019

Il mercato delle auto elettriche è fiorente, e si stima che a livello globale abbia raggiunto i 4 milioni di prodotti venduti nell'agosto del 2018. Guidate dall'interesse dei consumatori e dalle innovazioni tecnologiche, le automobili elettriche sono considerate una priorità da parte dell'intero settore automobilistico. Per i consumatori significa che non ci sono mai state così tante opportunità per investire in veicoli elettrici con un ottimo rapporto costi-benefici, potenti ed ecologici.

Man mano che i marchi automobilistici accelerano in termini di innovazione, nel 2019 possiamo aspettarci di vedere una gamma di funzionalità nuove e migliorate per i modelli elettrici, compresi:

  • Un'autonomia superiore. I potenziali acquirenti di auto elettriche spesso percepiscono la loro "ansia da autonomia" come un ostacolo all'acquisto, pertanto i costruttori si sono impegnati a eliminarla. Il Model 3 della Tesla, per esempio, è il primo veicolo a lunga autonomia per il mercato di massa di questa azienda leader nel settore elettrico. Anche il modello Hyundai Kona Electric vanta un'autonomia impressionante, con i suoi 482 km tra una ricarica e l'altra, ideale per rispondere a qualsiasi timore dei nuovi acquirenti di veicoli elettrici!

  • Un prezzo più conveniente. Nel 2019, le automobili elettriche diventeranno ancora più accessibili ai conducenti, allo stesso modo, la graduale parità di prezzo tra veicolo elettrici e le automobili ad alimentazione tradizionale continuerà a creare notevoli risparmi per i consumatori e a rimuovere la barriera di un prezzo più alto come impedimento all'acquisto.

  • Intelligenza artificiale (AI). Sebbene non siamo completamente entrati nell'era delle automobili a guida autonoma, nel 2019 alcune case automobilistiche ci andranno vicino. Nissan, per esempio, ha combinato un controllo avanzato del veicolo e l'intelligenza artificiale per creare una nuova forma di guida autonoma tecnologia progettata sia per la sicurezza che per la comodità.

  • Personalizzazione. I consumatori avranno più controllo sui loro investimenti in base a ciò che vogliono ottenere dall'auto. Per coloro che cercano aerodinamica avanzata, per esempio, Nissan sta offrendo agli acquirenti dei SUV Q6 e-tron e Quattro la scelta di rimuovere gli specchietti retrovisori dall'auto sostituendoli con telecamere che alimentano piccoli schermi all'interno.

  • Parcheggio semplificato. Nell'ottobre 2018, Elon Musk è stato citato per aver detto che le auto elettriche Tesla nel 2019 saranno in grado di trovare un parcheggio da sole.

Prossime auto elettriche nel 2019

Rinomate case produttrici di auto elettriche, come Tesla, nonché le principali case automobilistiche tradizionali stanno investendo in modo massiccio nei veicoli elettrici. Nel 2019 vedremo una gamma di nuove ed attesissimi modelli entrare sul mercato.

Mini E

Il lancio di MINI E è stato descritto dal costruttore come un "punto di svolta" nella sua storia. Riunirà le caratteristiche dei modelli Mini 2018 con più dettagli aerodinamici con un cambio di look particolare grigio e giallo. Il modello completamente elettrico avrà quattro posti, un design accattivante e funzionalità personalizzate che devono ancora essere rivelate.

Volvo XC40 Electric

Il SUV XC40 sarà una versione elettrica del modello a benzina che il costruttore ha lanciato nel 2017 e sarà più economico di Jaguar I-Pace e Tesla Model X. È dotato di un design elegante e moderno, nonché di una gamma di funzionalità di sicurezza e ad alte prestazioni. Inoltre, l'auto dovrebbe avere un'autonomia superiore ai 400 km con una sola carica.

Porsche Mission E

Un'altra novità per il 2019 sarà il debutto della Porsche Mission E sul mercato dei veicoli totalmente elettrici. Secondo la Porsche, l'auto farà 0-100km/h "in meno di 3,5 secondi" e si attendono modelli multipli, compreso uno Sport Plus.

SUV Audi Q6 e-tron quattro

Audi non è nuovo a uno stile elegante e all'avanguardia unito a prestazioni ingegneristiche innovative e le sue più recenti auto elettriche non fanno eccezione. Nel 2019, la casa automobilistica lancerà il SUV Q6 e-tron Quattro, un'auto elettrica di prima categoria alimentata da due serie di motori posizionati su ciascuna serie di ruote. L'auto ha una velocità massima di 200 km/h e offrirà "il massimo in termini di sportività, dinamica di guida ed efficienza".

Jaguar XJ

La classica berlina di lusso di Jaguar viene reinventata per il 2019 come totalmente elettrica senza nessun'altra opzione a carburante. Il veicolo a cinque porte, con due motori e quattro ruote motrici, verrà posizionata come l'auto più sportiva del suo segmento.

Tesla Model 3

Nel 2019 Tesla si lancerà nel mercato di massa più accessibile con il Model 3. Avrà ancora una gamma di opzioni premium, posizionandosi in una categoria con Mercedes o BMW e anche un'ampia autonomia, ma sarà anche molto più accessibile.

Mercedes EQ C

La Mercedes EQ C, svelata al Motor Show di Parigi nel 2016, è la prima auto a provenire da EQ (Electric Intelligence), il sotto-marchio Mercedes completamente dedicato all'elettrico. Sarà in grado di raggiungere 0-100km/h in soli 5,2 secondi e la Mercedes ha stimato che dovrebbe raggiungere i 450 km con una singola carica.

Honda Urban EV

L'Urban EV è la city car Honda. Esteticamente gradevole con un design innovativo/retrò, la vettura avrà un'autonomia massima di 240 km. Una distanza che dovrebbe essere più che sufficiente per i pendolari di città, che sono il suo target di mercato.

Aston Martin Rapide E

Quando arriverà nel 2019, la nuova berlina sportiva da Aston Martin offrirà una "autonomia target" di oltre 320 km con una singola ricarica. Il produttore ha anche lavorato per rendere la carrozzeria più aerodinamica per aiutare a migliorare la velocità e le prestazioni. È interessante notare che gli ingegneri responsabili del design desiderano che l'auto offra le stesse sensazioni di guida di un modello a benzina e stanno innovando il software per imitare la risposta di un motore a 12 cilindri.

Volkswagen I.D.Neo

Prevista per la disponibilità in prevendita nel 2019, la berlina a cinque porte della serie I.D. Volkswagen offrirà una scelta di tre capacità della batteria, la più piccola da 48 kWh. Sarà il primo modello elettrico accessibile Volkswagen e anche il primo veicolo sempre online che offre una gamma di servizi attraverso il cloud.

Porsche Taycan

Coloro che cercano la completa esperienza di guida Porsche aspetteranno che venga svelato il modello Taycan al motor show di Francoforte il prossimo settembre. L'auto avrà due motori elettrici, uno anteriore e uno posteriore per offrire una guida esperta. Porsche sta lavorando anche per garantire che la Taycan disporrà di una ricarica induttiva innovativa e un'autonomia massima di 500 km.

Prossimi modelli ibridi plug-in del 2019

Audi RS 7

Pensato per essere il modello Audi più potente di sempre, la RS7 è anche la prima auto ibrida plug-in sportiva di Audi. La RS7 sarà dotata di trazione integrale e motore elettrico, che sarà affiancato da un motore bi-turbo V8 da 4 litri per prestazioni ottimali.

BMW 3 Series

Le novità includono i gruppi propulsori (per un ibrido più ottimizzato) e rendono la Serie 3 la più grande innovazione realizzata grazie ai progressi della tecnologia. La BMW ha in programma di lanciare nei prossimi due anni ancora più opzioni, per lasciare ai conducenti l'imbarazzo della scelta.

Chrysler Pacifica Hybrid

La Chrysler Pacifica Hybrid forse non è la scelta più conveniente (con un prezzo di 35.000 Euro in Europa, da confermare), ma vale tutti i soldi spesi. Il rendimento del carburante, un motore V6 da 3,6 l e "fino a 53 km di autonomia completamente elettrica" è sia comoda che capace, ideale per grandi famiglie che cercano un'auto familiare ibrida.

Volvo XC60 T8 eAWD

Premiata di recente con il titolo di "North American Utility Vehicle of the Year" per il 2018, il modello T8 eAWD ibrido plug-in è il top in fatto di performance e nuove tecnologie per il marchio, posizionandosi all'apice della gamma XC60 sia per il costo che per l'efficienza. Si tratta di una mossa intelligente da parte del marchio, con questa nuova crossover che mette a frutto il successo precedente del modello XC60 e mantiene la promessa che, a partire dal 2019, "ogni nuova Volvo presentata sarà elettrificata", poiché presenta modelli sia ibridi che completamente elettrici.

Volvo Polestar

Il prossimo anno vedrà l'arrivo della S60 T8 Polestar da Volvo, che è un'auto interamente concentrata su prestazioni di alta qualità. Si tratta di un ibrido ottimizzato per uno styling eccezionale, che integra la tecnologia più recente e presenta un certo numero di integrazioni interne, tra cui le sospensioni e i componenti frenanti. La produzione è prevista a partire dal 2019 con un limite di 500 unità all'anno.

Peugeot 3008

La Peugeot 3008 dovrà competere con le iCar elettriche BMW e la gamma di plug-in ibride e-tron Audi. Ufficialmente chiamata Hybrid Air, utilizza la tecnologia ibrida ad aria compressa per raggiungere il notevole traguardo di 49 km con 1 litro e 69 g/km senza dover utilizzare una batteria. Questo veicolo innovativo cambia il concetto di "ibrido" conosciuto fino a ora e Peugeot sostiene che sarà più facile e più efficiente in termini di costo rispetto a un'auto con trasmissione benzina-elettrico.

DS 3 Crossback

In termini di progettazione, il DS 3 Crossback prende in prestito l'estetica dall'auto più venduta di questo marchio, la DS 3 supermini (pensate al tetto a contrasto, ai LED che corrono in verticale). Tuttavia il modello Crossback avrà molta più tecnologia a sua disposizione, compresa l'elettrificazione. DS ha deciso di mettere questa tecnologia al centro del suo marchio per il futuro e tutti i nuovi modelli presto avranno una versione ibrida o interamente elettrica.

Questi veicoli elettrici più recenti mostrano che il mercato gode di ottima salute e alcune delle più interessanti innovazioni del settore automobilistico si stanno concentrando nel settore elettrico. Il 2019 potrebbe essere un anno stellare, sia per i consumatori che vogliono passare all'elettrico che per il settore stesso. Una volta fatto il grande passo di diventare un conducente di veicoli elettrici o ibridi, NewMotion può aiutarvi per tutte le vostre esigenze di ricarica. Dai punti di ricarica a casa punti alle installazioni sul luogo di lavoro per la vostra azienda, navigate tra i nostri pacchetti per trovare soluzioni di ricarica rapide e convenienti.